Rinneghiamolo!

Quattordici canzoni d’amore dalle atmosfere swing, alle melodie della canzone napoletana al valzer. E’ l’ultimo cd di Mariano Apicella ‘L’ultimo amore’, presentato stasera al Blue Note di Milano, nei negozi da venerdi’ 10.
La serata si e’ aperta con la lettura di una dedica scritta da Berlusconi per la copertina del disco. L’ex presidente racconta dell’incontro, a Napoli, nel 2001 con Apicella che suonava una ‘bellissima musica" mentre le parole erano meno belle.
A questo punto Apicella attacca con ‘Tempo di rumba’ per passare poi, accompagnato da una orchestra di 13 elementi diretta da
Demo Morselli, a ‘Le stagioni del cuore’, fino a ‘Come faro”, un brano particolarmente caro a Berlusconi e che ricorda un valzer francese.
A fine serata, a fare un saluto e un applauso ad Apicella anche il direttore del Tg4, Emilio Fede.

Rolesi!
Rinneghiamo ufficialmente Demo Morselli.

anonimo

io già l’avevo rinnegato tempo fa, quando ho saputo che partecipava con la band alle feste di forza italia e alleanza nazionale in tutta la lombardia e il veneto…

del resto è sul libro paga di Berlusconi, i menestrelli di corte hanno sempre avuto un padrone…

moro

anonimo

E pensare che suona la tromba da Dio. Ma evidentemente tutti i neuroni li ha sputati fuori.

Si’, tristezza. Che queste nullita’ possano presentare un Pompa Magna (che e’ un po’ quello che fanno da un po’, inginocchiati davanti al Padrone) un cd.

Iorek

anonimo

Cari cervelli di gallina, forse non avete ancora ascoltato questo disco di Apicella che è proprio bello.

E Morselli arrangia alla grande. Il pezzo forte è Tempo di rumba

Pelodia

apicella fa musica così scontata che non mi esprimo.

morselli è uno dei musicisti più bravi d’Italia e proprio per questo mi batto il petto sconsolandomi.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *