Il Pelo nell'uovo

il vecchio blog di Pelodia indiscutibilmente pieno di cose imbarazzanti. [Blog M O R T O]

Il Pelo nell'uovo - il vecchio blog di Pelodia indiscutibilmente pieno di cose imbarazzanti. [Blog M O R T O]

Quindi internet non è la fonte di tutti i mali musicali?

Ok si parla di dati USA quindi non proprio allineati ai dati italiani ma di sicuro quanto meno simili.

Detto proprio in due parole: nel 2011 il 35% delle acqusizioni musicali digitali si è effettuato legalmente, pagando; il 65% senza pagare. Solo il 15% del totale è però frutto di peer-to-peer e addirittura solo il 4% viene da digital locker (megaupload ecc)

Quindi sì, c’è ancora tanta gente che scarica e pochi che pagano ma c’è soprattutto tante gente che si copia il cd direttamente oppure che si scambia gli mp3 con gli amici passando da hard disk ad hard disk :)

Riportando poi la chiosa di Torrent Freak

Even if all online music piracy disappeared tomorrow, more than half of all music acquisitions would be unpaid.

But maybe the RIAA will go after these offline swappers next. The TSA could perform piracy scans of travelers’ computer equipment, for example. Or perhaps schools could search MP3 players, phones and computers of their students for unpaid music?

Just a thought.

fonti: prima letto in ilfattoquotidiano.it e poi approfondito in torrentfreak.com

Musica necessaria: IOSONOUNCANE – Le sirene di luglio

[it]Che con Jacopo mi ci litigo, facciamo pace senza neppure dircelo. Ci confrontiamo. Ci vogliamo bene anche se ha delle idee sulla storia della musica che non sto neppure qua a raccontarvi.

Beh ci mette anni a comporre e registrare canzoni nuove. Quando riesce a portare a termine il suo lunghissimo processo creativo però non sbaglia.

Le sirene di luglio sarà la mia canzone dell’estate. Sì.

Grazie Jacopo[/it]

[en]I know, I know. He’s a friend of mine.

Trust in me, this song is amazing and this is the italian music you will love.

Thumbs up for Le sirene di luglio [/en]

Vuoto Spinto

Ultimamente abbiamo avuto prove che questa Italia sembra ragionare sotto vuoto spinto.

E` giunto il momento di cambiare.

Vuoto Spinto
clicca qui per accedere al nuovo blog

Cari lettori salutate per l’ultima volta questo blog.
La nuova casa è ancora in costruzione, mancano il tetto (header) e altre cose ma questo è senza alcun dubbio il momento giusto per cambiare casa.