Amari – Bottino post concerto

Sono da sempre dell’idea che il try & buy sia l’unica cosa che i giovani squattrinati si passono permettere di fare.
Non ti puoi permettere di comprare cose così alla cazzo solo perchè ti piace una canzone.
Ieri sera, non a caso, ho saccheggiato il banchetto degli Amari.

Beh con gli Amari ho affrontato un processo molto interessante.
Sono grande fan delle cose promosse da Cyc Promotions e parlando con duino’s man Evaristo mi fu detto "ascoltali, fanno cose strane che a te piacciono di sicuro"; cazzo aveva ragione. Ho avuto modo di scaricarmi TUTTO e scoprire che mi piacciono parecchio.

A questo punto è chiaro che se posso li supporto… pian piano mi con comprato tutte le pubblicazioni, un paio di magliette e un fottio di spillette.. tra me e la caccola siam messi super bene 🙂

Beh ieri sera bel concertino con volumi sballatissimi… magicamente la voce di Pasta era completamente assente, c’era un cazzo di freddo porco e il pubblico era caldamente di merda

Scaletta molto figa, mi sa che mi tocca andare a Mantova.. magari accompagnato da Claudia e Mehdi.

Beh colgo anche l’occasione per salutare il giovane eMa! the real cuttin’ edge guy hahahaha poveretto ha dovuto subire le mie espressioni facciali miste tra "yeah compro TUTTO" e "uh.. ma son soldi che van via" viva viva gli sconti del banchetto

e fanculo a hatingline, per una volta scazza anche quel blog

PS:
Ah sì, Apotheke non è presente ma ce l’ho eh

Commenti ecc in flickr
anonimo

Eh si.

So cosa succede al banchetto degli Amari.

Tu sei lì per comprare una spilletta e poi viene uno che di solito suona le tastiere e ti fa annusare la balena con la scusa che gli ricorda la sua infanzia.

E tu non capisci più niente e ti compri un sacco di cose.

E’ andata così, lo giuro.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *